Protesi dentale

CASI ESTREMI, OTTIMI RIMEDI

COS’È L’IMPLANTOLOGIA ZIGOMATICA

L’Implantologia Zigomatica consente ai pazienti, nei casi di atrofie ossee importanti, di riavere una dentatura completa, fissa e sana.

QUANDO È NECESSARIA L’IMPLANTOLOGIA ZIGOMATICA

L’Implantologia Zigomatica serve a ridare una dentatura performante nei casi di atrofia estrema delle ossa mascellari, senza ricorrere a chirurgia ricostruttiva che allungherebbe di molto i tempi di trattamento.

Serve nei casi di pazienti con dentatura compromessa, rimaneggiata da più interventi o pazienti che hanno problemi con la dentiera. Soprattutto per chi usa la dentiera da lungo tempo può diventare difficile la gestione delle colle. Serve a evitare interventi di chirurgia maxillo-facciale, decisamente più pesanti e prolungati.

PERCHÉ RICORRERE ALL’IMPLANTOLOGIA ZIGOMATICA

L’Implantologia Zigomatica è una valida soluzione terapeutica che si pone come opzione 

alternativa alla chirurgia ricostruttiva tradizionale, fornendo al paziente evidenti vantaggi.

La chirurgia tradizionale prevede tempi di ricovero e periodi di trattamento molto lunghi.

Il paziente che ricorre alla chirurgia tradizionale deve necessariamente sottoporsi a quattro interventi in anestesia generale. L’Implantologia Zigomatica, invece, consente di semplificare l’operazione e abbreviare i tempi. L’operazione infatti si effettua in sedazione cosciente (non anestesia generale!) e si risolve nel giro di 48 ore. 

L’Implantologia Zigomatica, mediante la riabilitazione Columbus Bridge Protocol, è una tecnica innovativa adottata solo nei migliori centri stomatognatici. Lo Studio Tealdo si pone come punto di eccellenza per il nord est. Esperienza e continui aggiornamenti danno la garanzia di risultati validi e sicuri.

Il paziente che si rivolge a noi può ritornare a una vita normale nel giro di un paio di giorni, con una metodologia innovativa e poco invasiva.

COME AVVIENE L’INTERVENTO

Inizialmente il paziente viene visitato dal medico che, valutando la situazione effettiva della bocca, consiglia il tipo di intervento più idoneo. Se si ritiene necessario ricorrere all’Implantologia Zigomatica, il paziente ritornerà in studio per un’unica seduta nella quale verranno rimossi i 

vecchi impianti e i denti residui. Verrà presa l’impronta.

L’intervento non risulta doloroso perché avviene, con la presenza di un anestesista, in sedazione cosciente. Il paziente potrà quindi tornare a casa e ripresentarsi 48 ore dopo per la seduta 

definitiva che prevede l’applicazione secondo la riabilitazione Columbus Bridge Protocol.

Questa tecnica protesica consiste nell’inserimento di nuove arcate complete che ridanno al paziente una dentatura stabile e alta di qualità. Anche questa seduta avviene in sedazione 

cosciente.

Il paziente può tornare a casa e, dopo un breve periodo, noterà l’assenza di dolore e il suo nuovo sorriso!

VANTAGGI IN BREVE

1_ Evitare il ricorso a grandi ricostruzioni ossee

2_ Evitare anestesie generali a favore di anestesia cosciente

3_ Risultati predicibili

4_ Una dentatura completa, fissa e sana

5_ L’affidabilità dello studio per il quale il Columbus Bridge Protocol è un intervento di routine

6_ Tempi rapidi di recupero

L’implantologia Zigomatica, applicata secondo la riabilitazione Columbus Bridge Protocol, è sempre più richiesta. La nostra equipe è strutturata per rispondere in tempi brevi e con alti standard qualitativi alle esigenze dei pazienti ortognatici, garantendo loro risultati di successo.

Pensi di aver bisogno
di questo servizio

    Tecnologia e certificazioni

    I nostri centri sono all’avanguardia nell’offerta di tecnologie e servizi di igiene e sicurezza ambientale: adottiamo specifiche procedure nel rispetto e per la tutela della salute di ogni paziente. Offriamo cure odontoiatriche a 360° gradi e nel trattamento di casi molto complessi.